Da quando la maestria magica e la nuova ruota della minaccia hanno fatto il loro ingresso nel mondo di HPWU, stravolgendo completamente il vecchio sistema di probabilità di restituzione smarriti, la community del gioco ha fatto numerose ricerche per cercare di capirci qualcosa. Oggi finalmente, grazie all’enorme lavoro di iglam che riporto qui, siamo in grado di darvi moltissimi dettagli. Cominciamo!

La probabilità base di restituire lo smarrito

La prima cosa da sapere è che la probabilità base di restituire uno smarrito è rimasta invariata da quando è uscito il gioco. Per fare un esempio, di base, il Mooncalf ha sempre avuto una probabilità base di restituzione (d’ora in poi solo probabilità base) del 25%. Rappresenta la probabilità che otteneva un giocatore di livello 1 lanciando un incantesimo passabile. Potevamo ottenere probabilità migliori salendo di livello, lanciando un buon incantesimo o usando le pozioni ma la probabilità base rimaneva quella. Ebbene questi valori sono rimasti gli stessi per tutti gli smarriti. Per molti è cambiato il fascio sulla mappa, l’indicatore del livello minaccia etc. ma la probabilità è sempre quella. Solo che ora viene mostrata diversamente sulla ruota della minaccia! L’articolo di iglam mostra anche qualche esempio di probabilità base con una suddivisione basata in parte sul livello minaccia ma ritengo che serva solo a generare confusione vista la recente confusione generata dall’ultimo aggiornamento. Se volete potete vedere la probabilità base di ogni singolo smarrito usando il nostro vecchio tool, che presto aggiorneremo per riflettere queste modifiche, e impostando il livello giocatore 1.

La probabilità base viene sempre mostrata dalla prima lancetta sulla ruota della minaccia.

La nuova ruota della minaccia

Senza scomodare confronti con la vecchia versione pre aggiornamento, eccome come si presente adesso la ruota della minaccia (o orologio del macusa):

Nuova ruota della minaccia

In viola sono stati evidenziate tutte le probabilità base possibili nel gioco. Per verificarlo vi basta prendere uno smarrito a caso del gioco, come ad esempio Bogrod e vedrete che la prima lancetta che compare sulla ruota della minaccia punta esattamente nel punto qui evidenziato con il 30% che è appunto la probabilità base dello smarrito Bogrod.

In giallo sono evidenziati i punti in cui la ruota cambia colore e linearità (ci arriviamo subito).

In verde tutti i multipli di 10 che non rientrano nelle prime due categorie.

Se imparerete a memoria questa nuova ruota con la disposizione delle nuove probabilità sarete a cavallo. Per aiutarvi nell’impresa ecco qualche utile suggerimento.

La ruota, come avrete notato non è lineare. È divisa in 8 settori di colori diversi. Il primo va dal 100% al 60,7% (per comodità diremo 60), il secondo va dal 60% al 56% (56,18 per essere precisi), il terzo va dal 56% al 48%, il quarto dal 48% al 35%, il quinto dal 35% al 25%, il sesto dal 25% al 14%, il settimo dal 14% al 4,7% (dicamo 5%) e infine l’ultimo va dal 5% allo 0%.

I settori quindi si dividono rispettivamente al 60%, 48%, 35%, 25%, 14% e 5%. Se riuscirete a ricordare questo sarete già a buon punto.

Come abbiamo già detto, tutta la ruota non è lineare (in alcuni settori spaziano il 10% delle probabilità, in altri il 40% e in altri ancora solo il 5%) infatti se la dividete esattamente a metà non troverete il 50%. Ognuno dei vari settori però, è invece lineare al suo interno. Se prendiamo ad esempio il quarto settore che va dal 35% al 25%, possiamo dividerlo linearmente e beccare proprio nel mezzo il 30%.

Sapendo questo, quando vedrete uno smarrito, sarà facile capire la sua probabilità base: basterà guardare dove si ferma la prima lancetta della ruota. Non si fermerà mai sul primo settore perché nessuno smarrito ha una probabilità base così alta. Se si ferma sul secondo settore lo farà quasi alla fine e avrà appunto una probabilità base del 60%. Se si ferma sul terzo settore avrà una probabilità base del 50% mentre sul quarto settore sarà del 45%. Sul terzo settore può fermarsi proprio all’inizio (25%) oppure a metà (30%) e così via per gli altri settori.

È ovvio che conoscere la probabilità base può darvi un aiuto per capire quanto sarà difficile restituire quello smarrito ma ciò che davvero conta è naturalmente la probabilità reale che avete voi di restituirlo! Quindi non è necessario guardare la prima lancetta quanto invece la seconda.

La seconda lancetta

Se abbiamo stabilito che la prima lancetta può fermarsi solo nei punti viola della ruota della minaccia e che indica la probabilità base di uno smarrito, cosa indica la seconda lancetta? Dipende! Con il nuovo sistema la seconda lancetta rappresenta probabilità diverse a seconda che usiate o meno pozioni o che abbiate aumentato oppure no la maestria magica specifica per ogni categoria.

Nel caso più semplice, quello in cui non usate pozioni e non avete investito in nodi per la maestria magica specifica della categoria dello smarrito, la seconda lancetta dipende solo dalla maestria magica e determina la probabilità effettiva di restituire lo smarrito con qualsiasi tipo di incantesimo, sia esso passabile o magistrale! Se ad esempio la lancetta si ferma sul 50%, allora avrete sempre il 50% di probabilità di restituire lo smarrito a prescindere dalla qualità dell’incantesimo. Sia con un passabile che con un magistrale avrete sempre e solo il 50% di probabilità. Fine. Da questo punto di vista quindi, conoscere “a memoria” la ruota della minaccia come abbiamo imparato, ci dice subito, a colpo d’occhio, quante probabilità abbiamo di restituire lo smarrito.

Le cose si complicano se usate pozioni o se avete della maestria magica specifica per quella categoria, in questo caso la seconda lancette subisce un secondo spostamento in avanti e va ad indicare la probabilità massima di restituire lo smarrito. Noterete infatti che in questi casi la barra delle probabilità che appare sopra lo smarrito non è più di un unico colore, non sempre almeno, perché rappresenta il segmento differenza tra la probabilità ottenuta solo con la maestria magica base e quella totale.

Probabilità base (una sola lancetta)
Probabilità minima (la seconda lancetta viene spostata in avanti solo in base alla maestria magica)
Probabilità massima (la lancetta viene spostata ulteriormente in avanti in base alla maestria magica della catgeoria)
In alto nella barra delle probabilità abbia due colori diversi perché la maestria magica specifica ci ha permesso di sfociare fino al settore precedente della ruota

Come mostrato nell’esempio sopra del Billiwig, si partiva con una probabilità base del 45% al quarto settore della ruota. Grazie alla sola maestria magica si è arrivati al terzo settore al 55% circa (la fine del settore è il 56%). Se non avessimo avuto maestria magica specifica per la categoria di Magizoologia ci saremmo fermati qui e quel 55% sarebbe stata la probabilità finale di restituzione a prescindere dalla qualità del nostro incantesimo. La maestria magica di magizoologia, però, si somma ulteriormente e porta la probabilità massima al 57% circa fino al settore 2 della ruota che ha un colore diverso. Ecco quindi che i due colori vengono mostrati entrambi nella barra delle probabilità che ora rappresenta la differenza tra il 55% e il 57%. In questo caso, il 55% ottenuto solo tramite la maestria magica generale, prende il nome di probabilità minima. Quando lanciamo un incantesimo questo spazierà tra la probabilità minima (55%) nel caso di un pessimo incantesimo passabile, fino alla probabilità massima (57%) con un perfetto incantesimo magistrale.

In molti casi capita che la differenza non permetta alla seconda lancetta di superare il settore della probabilità minima. In questi casi vedrete sempre un solo colore nella barra delle probabilità ma rappresenterà comunque probabilità diverse tra il passabile e il magistrale. Ad esempio la seconda lancetta potrebbe fermarsi prima al 25% e poi al 35%, un bel 10% di differenza che però rientra totalmente nel quinto settore e che quindi viene mostrato come un unico colore giallo.

Notate come essendoci solo due lancette, perdiamo completamente il riferimento alla probabilità minima! Non sappiamo più quale sia. Potete vederla in questi screen perché sono stati fatti al momento giusto ma, come mostra la screen finale, le due lancette mostrano solo la probabilità base del 50% che non ci interessa minimamente e la probabilità massima del 57%. Non c’è nessun segno che indica che la minima è del 55%! Possiamo solo dedurlo dalla percentuale della barra delle probabilità occupata dal colore del terzo settore.

In questo caso si parla di una differenza davvero misera del 4% ma in alcuni casi si può arrivare anche al 80% di differenza (usando le pozioni come vedremo in seguito) e sarebbe quindi utile in questi casi sapere quanta effettiva differenza ci sia tra un passabile e un magistrale. Cercate quindi di fare attenzione a come si muove la lancetta sulla ruota e a imparare a distinguere i colori sulla barra. Se ad esempio la barra parte dal colore rosso e arriva fino al verde allora sapete che le probabilità andranno da meno del 5% a più del 60% e che in quel caso quindi fare magistrale è assolutamente indispensabile!

In generale quindi, più questa differenza è alta più diventa importante lanciare un buon incantesimo.

Nel seguito di questo articolo cercheremo di capire quanto effettivamente la maestria magica generale, quella specifica e le pozioni, possano spostare la lancetta e quindi determinare probabilità minima e massima.

Maestria magica

Come già detto la maestria magica generale si applica alla probabilità base di uno smarrito e determina la probabilità reale minima di restituirlo. Nei casi in cui non si hanno maestria magica specifica per quella categoria e non si utilizzino pozioni, rappresenta anche la probabilità massima.

Ma come si passa dalla probabilità base a quella minima? Seguendo questa formula:

prob.minima = prob.base + (1-prob.base)*maestria/10000

(NB: nel suo articolo linkato sopra, iglam ricava una formula diversa, più complicata. Dalle mie analisi, quella corretta risulta però questa indicata qui sopra quindi mi baserò su questa.)

Sembra complicato vero? Vi assicuro che non lo è. Facciamo l’esempio con il Billywig di prima. La sua probabilità base era del 45% e la maestria mostrata negli screen è di 1760 quindi

prob.minima = 0.45 + (1-0.45)*1760/10000 = 0.5468 = 55%

Esattamente quello che ci eravamo immaginati guardando il punto in cui si era inizialmente fermata la seconda lancetta.

Ora che sappiamo come funziona possiamo ragionare sull’effettiva utilità di aumentare questo valore. Avrete infatti notato che 1760 punti hanno aumentato la probabilità base solo dell’8% (da 45 a 52). Un po’ pochino no? Se consideriamo che il valore massimo raggiungibile in maestria magica generale è 2100 la probabilità minima massima (scusate il gioco di parole) per un billywig è

prob.minima = 0.45 + (1-0.45)*2100/10000 = 0.5655 = 57%

Solo il 2% di probabilità in più per ben 350 punti circa di differenza? Vale davvero la pena investire tanti libri RP e DCAO per migliorare così poco le nostre chance di restituire uno smarrito???

In realtà avrete già capito che la maestria magica è tanto importante quanto più è bassa la probabilità base dello smarrito. In altre parole più lo smarrito è difficile da restituire, più la maestria magica è essenziale. Facciamo un esempio con Tom Riddle che ha una probabilità base dello 0.1%!

prob.minima = 0.001 + (1-0.001)*2100/10000 = 0,2107 = 21%

Ebbene sì, sugli smarriti più difficili del gioco, ogni 100 punti di maestria magica corrispondono a un intero punto percentuale in più. Su Tom Riddle o Albus Silente quindi, 2100 punti corrispondono al 21%, 1700 punti corrispondo al 17% e così via.

Rimane però il fatto che oltre questa soglia non possiamo andare: gli smarriti più difficili non potranno mai avere una probabilità minima maggiore del 21%, mentre quelli più facili che partono da una base del 60%, arrivano massimo al 68%. Per andare oltre queste cifre ci servono la maestria magica specifica per categoria o le pozioni extimulo.

Maestria magica specifica per categoria

In questi casi la formula per calcolare la probabilità massima è sempre la stessa. Semplicemente dobbiamo sommare la maestria magica specifica a quella generale.

prob.massima = prob.base + (1-prob.base)*(maestria.gen+maestria.spec)/10000

Sempre nel caso del Billywig sopra, la maestria specifica per Magizoologia era di 400 quindi quella totale era 1760+400 = 2160

prob.massima = 0.45 + (1-0.45)*2160/10000 = 0.5688 = 57%

Esattamente come da noi indovinato guardando la lancetta sulla ruota.

Ragioniamo anche stavolta sull’effettiva utilità di aumentare questo valore. Se consideriamo che il valore massimo raggiungibile in maestria magica specifica è 700 la probabilità massima raggiungibile per un billywig è

prob.massima = 0.45 + (1-0.45)*2800/10000 = 0.604 = 60%

Dove 2800 è il massimo ottenibile dalla maestria magica generale di 2100 e dalla maestria specifica di Magizoologia 700.

Il risultato è di soli 3 punti superiore a quello che si ottiene con la sola maestria magica. Anche in questo caso non sembra un granché.

Applicato su Tom Riddle o sulle altre emergenze invece, come dovreste aver già intuito, i 700 punti della maestria magica specifica corrisponderanno esattamente al 7% in più.

Ciò significa che portando tutto al massimo le probabilità minima e massima di restituire Tom Riddle sono rispettivamente del 21% (quando si fa un pessimo incantesimo passabile) e del 28% (quando si fa un perfetto incantesimo magistrale).

Vediamo questo esempio nel dettaglio con le immagini realizzate da iglam.

Il minimo è il 20% (quasi 21 come lui ha scritto), il massimo il 27% (quasi 28)
Nella barra delle probabilità vediamo questo segmento con il separatore che divide i due settori al 25%

7 punti possono fare davvero la differenza ma anche in questo caso la differenza tra passabile e magistrale sembra marginale. Vediamo invece cosa succede quando si utilizzano le pozioni.

Le pozioni

Le pozioni extimulo aumentano solo la probabilità massima. Questa è la cosa più importante da sapere! Se usate una pozione extimulo e fate poi un incantesimo pessimo, passabile, sarà come non averla usata!

Non è ancora ben chiaro quanto una pozione extimulo possa aumentare davvero la probabilità massima perché sembra che il miglioramento di queste tramite i nodi dell’albero SDS generi un aumento spropositato che porta tranquillamente la probabilità massima fino al 100% anche con una extimulo base partendo da una probabilità del 30% ad esempio.

Vediamo un esempio usando sempre le immagini di iglam.

Qui la pozione usata è una extimulo base e porta la probabilità massima fino al 100%!
Sulla barra compaiono tutte le probabilità dal 21% minimo determinato dalla sola maestria magica, fino al 100% massimo raggiunto tramite la pozione.

Nell’esempio sopra la pozione extimulo base, da sola, ci fa arrivare al 100% aggiungendo un 72% extra al 28% che era invece raggiungibile con la sola maestria magica. Un salto di qualità enorme. Fare magistrale adesso significa avere tra il 75% e il 100% di cattura (un magistrale perfetto corrisponde al 100%) mentre un incantesimo passabile può andare dal 21% al 45% circa. Solo con le pozioni quindi possiamo notare una vera differenza sulla qualità dell’incantesimo lanciato.

È interessante notare come con la maestria al massimo, o quasi, non serve utilizzare né la pozione extimulo forte, né quella potente, nemmeno su smarriti difficilissimi come le emergenze. Possiamo raggiungere il 100% anche con quella base. Quindi queste pozioni diventano completamente inutili sulle tracce. Rimangono ovviamente utili nelle sfide magiche.

Conclusioni

Imparare a leggere la ruota della minaccia e la barra delle probabilità può aiutarci a capire, a colpo d’occhio, fin da subito, quanta probabilità abbiamo di restituire uno smarrito e quanto sia importante oppure no lanciare un buon incantesimo.

Aumentare la nostra maestria magica generale può aumentare sensibilmente la probabilità minima ma non oltre il 21% raggiungibile solo con gli smarriti più difficili. In tutti gli altri casi l’aumento è minore e quasi insignificante (nei casi più facili abbiamo un aumento massimo dell’8%).

Aumentare la maestria magica specifica delle categorie non aumenta le nostre probabilità minime ma solo le massime e nella migliore delle ipotesi lo fa con un aumento abbastanza scarno del 7%. Sugli smarriti più facili quest’aumento è davvero insignificante (3%).

Gli smarriti più comuni e fastidiosi, quelli medi o alti (con fascio giallo o senza fascio) e quelli brillanti, hanno probabilità base che vanno dal 10% al 30% e aumentando la nostra maestria al massimo possiamo portare la minima al 29% (nel caso dei fasci alti più difficili) e al 44% (nel caso degli smarriti medi o brillanti) mentre la massima può raggiungere il 35% e il 49% rispettivamente (anche se per i brillanti, non essendoci maestria specifica, possiamo solo aumentare la minima al 44%).

La maestria specifica quindi in questi casi ci da dal 5 al 6% in più di probabilità massima ma solo se riusciamo a fare un magistrale perfetto. In un caso medio quest’incremento è ancora più misero.

La maestria generale invece, ovviamente è più utile visto che può far salire la probabilità minima anche del 19% ma questo vale solamente se consideriamo di averla di base a 0 e non è così! Senza potenziamenti onerosi si raggiunge tranquillamente una maestria magica di 1690 che porta la probabilità minima di uno smarrito di fascio giallo al 25%. Vale davvero la pena farla salire al massimo per alzare questa probabilità di solo 4 punti e portarla al 29%?

Quello che davvero fa la differenza sia nei casi difficili che in quelli facili sono le pozioni extimulo. È vero che non aumentano la probabilità minima, ma possono facilmente portare la massima al 100% e questo significa che con un incantesimo anche solo buono e non ottimo, riusciamo facilmente ad ottenere probabilità superiori al 50% su praticamente ogni smarrito. Ovvio che maggiore è la probabilità minima (e quindi la maestria magica generale) e meno dovremo preoccuparci di fare un buon incantesimo: un pessimo incantesimo con probabilità minima bassa è davvero una tragedia mentre con la probabilità minima più alta non è detto che finisca male.

In conclusione migliorate più che potete le pozioni extimulo base e fatene in quantità. Aumentate poi la maestria magica base più che potete senza spenderci troppo e solo alla fine fate lo stesso con la maestria magica specifica per categoria. E in generale, nella pratica, considerate che un magistrale conta solamente quando avete attivato una pozione.